top of page

Rollei: F:X Pro Magnetic Filter


Quanto volte è capitato di dover usare i tanto amati filtri e perdere più tempo ad avvitare/svitare che a scattare?

Di doverli cambiare con vento, sabbia o neve?

O di aver le mani belle al caldo e dover togliere i guanti per montare quello giusto?


Grazie ai nuovi filtri della serie Magnetic di casa Rollei, disponibili per lenti di 62 - 67 - 72 - 77 ed 82 mm di diametro, sono tutti problemi superati ed in un attimo la nostra attrezzatura sarà ad hoc; ma non perdiamoci in chiacchiere ed andiamo a vedere il prodotto da vicino!


Per ulteriori informazioni consultare il Sito della Rollei:

 

Confezione e Contenuto.


Come per l'altro set di filtri circolari (a questo link) il tutto è contenuto in una scatola rotonda di cartoncino spesso che evita qualsiasi urto e li tiene belli fermi; il set di per se' è formato da ben 5 filtri e l'adattatore da avvitare alla lente, il tutto chiuso dai coperchi anteriore e posteriore in modo che i vetri siano sempre protetti da graffi o polvere.


L'adattatore è un semplice anello con la filettatura da un lato e la base magnetica dall'altra, si avvicina il filtro e la calamita fa tutto il resto, così funziona anche per usare più filtri in combinata!


I filtri che avremo nel set sono:

  1. CPL (Polarizzatore circolare)

  2. ND8 (+3 Stop)

  3. ND64 (+6 Stop)

  4. ND1000 (+10 Stop)

  5. ND2000 (+11 Stop)


Per ulteriori informazioni consultare il Sito della Rollei:

 

Caratteristiche ed Impressioni.


Per la qualità dei vetri dei singoli filtri rimando alle recensioni dei singoli prodotti:

I filtri sono gli stessi identici e non c'è la minima differenza, sia per il Polarizzatore che per gli ND la qualità è ottima, in vetro ultraresistente ed antigraffio; nessuna dominante di colore ed una buona resistenza ai flare (sebbene non siano del tutto assenti).


La comodità particolare di questo set di filtri è proprio nella sua praticità: senza dover perdere tempo per le operazioni di routine con questo sistema magnetico è possibile farlo in pochi istanti anche senza guardare quello che si sta facendo, si aggiunge e/o si toglie il filtro in un attimo et voilà!


Particolare non indifferente è la comodità del CPL che, non avendo la filettatura e quindi non essendo da avvitare e svitare, non ha nemmeno bisogno del meccanismo di rotazione in quanto basta ruotare l'intero filtro senza paura che molli la presa e cada, rendendolo più sottile dei normali filtri polarizzatori. E' inoltre possibile, se si necessitasse di filtri particolari non presenti nel set, avvitare questi direttamente alla lente ed usare l'adattatore ed i magnetici dopo, impilandoli uno sull'altro, andando a formare la perfetta combinazione di cui abbiamo bisogno!

Di per contro, necessitando di un anello vuoto come adattatore, l'utilizzo di un singolo filtro lo rende più spesso di un paio di millimetri rispetto ai filtri normali (o almeno, così è per la versione da 67mm che ho io), creando una piccola vignettatura quando si usa la lente alla massima apertura di focale (vignettatura comunque facilmente eliminabile in post produzione senza troppi problemi).


In conclusione: cosa ne penso di questi filtri?

Personalmente credo siano la combinazione più utile che si possa trovare al momento: se non si utilizzano i filtri graduati (e quindi a lastra e con i particolari ed ingombranti holder) e ci bastano i più regolari CPL e ND (ricordo che abbiamo a disposizione ben 4+1 diversi filtri) con questa soluzione si va incontro ad un sicuro risparmio di tempo, soldi e spazio, senza la minima perdita di qualità!


Per ulteriori informazioni consultare il Sito della Rollei:

 

Extra.


Seguite i miei canali:



Post correlati

Commenti


bottom of page