Acerca de

" Everybody dies, but not everybody lives... "

in attesa di tornare all'aeroporto stavo passeggiando in zona porto ad Edimburgo, dopo qualche bel giorno passato tra la pioggia scozzese sull'isola di Skye; su una panchina con tanto di dedica (credo) ai genitori questa frase mi è saltata agli occhi e per quanto banale possa essere basta rileggerla con attenzione pensando a ciò che realmente vuol dire e, come darle torto?

Un giorno non rimpiangeremo la strada che abbiamo percorso o le lacrime che abbiamo versato, ma piangeremo il cammino che non abbiamo percorso, gli errori che non abbiamo fatto e le occasioni che non abbiamo sfruttato: viviamo la vita e quello che ha da offrirci, più avanti avremo tutto il tempo del mondo per (non) pentircene.

Mi chiamo Max Montella e sono il bimbetto nella foto qua affianco, cresciuto abbastanza da stare in piedi da solo, ma con tante avventure ancora da vivere, tanto mondo ancora da scoprire ed uno zaino pieno di sogni ancora da realizzare... 

Benvenuto/a nel mio mondo!

IMG_0140.jpeg
MassimilianoJunior.jpg