Vallerret Photography Gloves

Recensioni - Commenti -

Vallerret Photography Gloves è una ditta norvegese che produce guanti specializzati per fotografi, è scontato dire che proveniendo dall'estremo nord europeo un occhio di riguardo al freddo ed alla comodità è tra le loro priorità, ma anche la piacevolezza estetica non è male e l'unione di queste due cose mi ha avvicinato a questo marchio che, con grande soddisfazione, mi ha concesso di collaborare con loro e testare alcuni dei loro prodotti!

Così mentre mi preparo ed organizzo per la prossima avventura (all'ombra del sig. "The Nose", "El Capitan" per gli affezionati) darò una bella prova ai prodotti targati Vallerret per restare con mani e, perchè no, testa al caldo!

Ci tengo a precisare, per la serietà della ditta, che dopo un paio di settimane dalla mia recensione il prodotto è stato modificato con un nuovo paio di guanti "interni" (un paio in materiale sintetico invece che i guantini in lana merino) e mi è arrivata direttamente la conferma che mi avrebbero spedito anche quelli (gratuitamente si intende): un punto in più e già non ne avevano bisogno...

Per acquistare aiutandomi a tenere buona la collaborazione, accedete con questo link al loro sito!!!


Confezione e Contenuto.

Mi hanno dato la possibilità di scegliere il prodoto che preferivo e da catalogo ho scelto il modello Skadi che non è nient'altro che un paio moffole imbottite e con una cerniera sulla parte alta delle dita per aprirle e usare normalmente la mano, assieme alla moffola di serie c'èanche un comodo paio di guanti in lana merino che aiuta a tener la mano ulteriormente al caldo; il tutto è arivato in una comoda sacca di tessuto nero con il logo Vallerret stampato sopra, comoda per portarli nella borsa senza che si rovinino.

Assieme al paio di guanti avevo ordinato anche un berretto, il classico berrettone Beanie di lana rosso scuro, che mi hanno gentilmente regalato; la ditta in catalogo oltre a molti altri tipi di guanti (sempre impuntati all'uso in campo video/fotografico) ha anche scaldacollo, panni in microfibra, scaldamani e, per chi si avvicina alla fotografia, qualche vdeocorso sulla fotografia invernale!

Per ulteriori informazioni: www.PhotographyGloves.com.


Caratteristiche ed Impressioni.

Parto a parlare dei guanti e devo ammettere che esteticamente sono belli, l'estetica è un fattore personale, ma sono tali e quali a come mostrati in catalogo: dai colori ai particolari e sicuramente è un punto a favore avendo io scelto una colorazione nera e beige con qualche sfumatura mimetica sulla moffola!

Il prodotto in questione è stato rinnovato e mi è stato mandato anche l'aggiornamento da testare, ossia i guanti in lana prima inclusi nella combo sono stati sostituiti con i nuovi guanti PSP Liner (Power Stretch Pro): più caldi e resistenti, leggeri e comodi, con le punte delle dita abili al touch screen e, cosa che ho trovato molto comoda, molto più resistenti all'umidità!!!

Per comodità ho scelto una taglia superiore a quella delle misure indicate e ciò li fa calzare comodi senza aver la sensazione di aver le mani ingabbiate, gli Skadi hanno questa particolarità della cerniera sulla punta delle dita offrendo la possibilità di poter usare le dita: aperta appena si può portare allo scoperto il solo indice (se per esempio si deve giusto scattare al volo qualche fotografia) o aprendola del tutto la moffola permette il libero utilizzo di tutte e quattro le dita senza impacci, una clip poi permette di tenere il guanto aperto sul lato della mano; allo stesso modo la punta del pollice ha un cappuccio che si apre liberandolo dall'ingombro della copertura del pesante strato di imbottitura... il guantino in lana merino è comodo e caldo, ma essendo due pezzi separati si può anche scegliere di non utilizzarlo o di usare qualche altro guanto (in caso confermo la scelta di una taglia in più per essere sicuri di non sentirsi poi con la mano stretta). Sul dorso della moffola abbiamo una cerniera utilizzabile sia per contenere gli scaldamano che per metterci dentro oggetti piccoli (dai soldi alle schede di memoria o quel che volete), inoltre nel caso in cui ci si debba togliere la moffola un polsino con un nastro permette di tenerla attaccata al polso senza perderli... un modo per unire l'utile al dilettevole? Skadi!

Il cappello Beanie è il classico berrettone di lana, in questo caso di TESSUTO ARTIFICIALE (la ditta si premura bene di specificarlo!!!), promette di tenere calda la testa ed è esattamente quello che fa, senza promesse e senza pretese, senza infamia e senza lode: lo calzi e ti puoi dimenticare del freddo, le orecchie ti resteranno attaccate alla testa senza staccarsi dopo 10 minuti!!!
Non è impermeabile, ma non pretende neanche di esserlo, quindi va benone per il freddo ed al massimo per la neve, ovviamente metterlo sotto la pioggia battente senza un cappuccio sopra può avere i suoi contro; ma a quel punto la responsabilità non è più neanche del cappello...
La scelta può cadere anche sul colore nero, ma io ho preferito una botta di colore ed il rosso arrivato è veramente bello, dopo diversi utilizzo non ha ancora fatto ne' pallini vari ne' si è sfilacciato quindi posso contare tranquillo che mi durerà ancora un bel po'.

Per ulteriori informazioni: www.PhotographyGloves.com


Extra.

Potete acquistare direttamente dal mio link!!!

Seguite i miei canali:




 

Lascia il tuo commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato.

4 + 1 =
Post più recenti
Categorie
Post precedente Post successivo